impianti dentali in romania2
Implantologia dentale a Roma
15 Giugno 2015
Implantologia a carico immediato
Implantologia a carico immediato
4 Dicembre 2015
Show all

Impianti dentali in Croazia

Impianti dentali in Croazia

Da qualche anno è di moda aderire a viaggi per accedere a cure odontoiatriche effettuate in alcuni Paesi vicini all’Italia. E’ opportuno però fare alcune valutazioni circa alcuni aspetti molto importanti che spesso non vengono opportunamente valutati riguardo agli Impianti dentali in Croazia.

  • I prezzi. A causa della profonda crisi economica, anche nell’odontoiatria italiana i prezzi sono diminuiti sensibilmente e le differenze di prezzo, applicate agli impianti dentali in Croazia sono ormai quasi inconsistenti.
  • Gli spostamenti: Non si possono non mettere in conto gli spostamenti, in automobile per i pazienti provenienti dal nord Italia, in aereo per quelli del centro-sud che innegabilmente influiscono in modo determinante sul prezzo finale delle prestazioni. Bisognerà includere inoltre gli ulteriori viaggi per i vari controlli SICURAMENTE necessari e DETERMINANTI dopo le prestazioni, specie nel caso di un trattamento implantologico.
  • La validità delle cure: Non vogliamo entrare in merito a tale argomento tuttavia va evidenziato che i dentisti italiani insieme a quelli americani rappresentano l’eccellenza nel mondo dell’odontoiatria. Risulta pertanto difficile credere che tale caratteristica di qualità sia stata superata senza che nessuno degli addetti ai lavori (riviste scientifiche etc) lo abbiano evidenziato. Fermo restando che possono esistere delle eccezioni, ci risulta comunque che molti i medici Italiani tengano corsi di formazione a medici dentisti in Romania.
  • La sterilizzazione della strumentazione e degli ambienti: Le infezioni crociate sono di primaria importanza in ambito odontoiatrico e spesso questo aspetto viene sottovalutato dal paziente. In Italia esistono delle leggi che impongono in maniera ferrea e vincolante l’uso di determinate apparecchiature che prevedono rigide procedure di sterilizzazione dei ferri e degli ambienti. Ad oggi l’Italia è il paese che impone regole più rigide e maggiori restrizioni riguardo alla sterilizzazione, in modo da tutelare maggiormente la salute del paziente a cui verrà così evitato di contrarre infezioni a volte gravi come epatite e HIV. Una giusta vigilanza in tal senso da parte dei pazienti che desiderano operarsi all’estero è sempre consigliabile quando si decide di ottenere impianti dentali in Croazia.
  • La garanzia delle prestazioni: Quanto sia determinante la garanzia ce ne accorgiamo solo quando ci troviamo di fronte al problema. Alcune criticità possono accadere e quanto sia difficile poter far valere una garanzia in un Paese estero è facilmente immaginabile, nulla quindi deve essere sottovalutato non volendo rischiare le somme di denaro esborsate per gli impianti dentali in Croazia.
  • I denti in un solo giorno: Queste sono riabilitazioni importanti in cui è necessaria una competenza specifica ed i sistemi che vengono definiti “all on four” e “all on six” cioè tutto su 4 o su 6 impianti, con montaggio immediato della protesi, debbono essere seguite da medici esperti e dopo la loro esecuzione necessitano sicuramente di un monitoraggio periodico. Si tratta infatti di prestazioni che dopo l’intervento devono essere monitorate fino alla verifica dell’integrazione degli impianti (non meno di 3 mesi). La consuetudine vuole che le verifiche post operatorie siano deputate ad un medico operante nella zona di appartenenza del paziente quindi nella sua città. Vi siete mai chiesti perchè il dentista incaricato che evidentemente collabora con la struttura estera e che quasi sicuramente ha effettuato in Italia anche la prima visita non abbia effettuato lui stesso l’intervento? E’ facile presupporre allora che non sia un implantologo?  Se ciò fosse vero, come potrebbe allora valutare l’evoluzione e la validità dell’intervento eseguito da un implantologo?  In caso di criticità dunque il paziente dovrebbe ritornare a sue spese nel Paese dove ha effettuato l’intervento per eliminare ogni eventuale problema dopo l’inserimento degli impianti dentali in Croazia.
  • I materiali: I materiali relativi agli impianti dentali in Croazia (salvo possibili eccezioni) sono pressoché uguali a quelli italiani. Le differenze, molto spesso, potrebbero trovarsi nella protesi che potrebbe essere eseguita con materiali diversi  da quelli usati in Italia e che potrebbero essere di diversa  qualità . Quindi anche l’estetica, potrebbe non risultare soddisfacente.

Per concludere: Attenti dunque solo al presunto “prezzo basso “!  Ormai i prezzi si sono ormai livellati in tutta Europa. Le considerazioni sopra indicate lasciano presupporre che sottoporsi ad un intervento importante, che comunque prevede l’esborso di somme di denaro cospicue, potrebbe risolversi in maniera assai deludente, visto che alla fine si andranno a risparmiare solo pochi euro. Avere invece il dentista nella propria città costituisce una maggiore sicurezza e garanzia, avendo la certezza di potere scegliere il proprio professionista in ambito alla migliore odontoiatria del mondo.